Biografia

Mattia Minelli
Mattia Minelli
Nasce a Viganello (Svizzera) nel 1978 e vive a Campione d'Italia. Felicemente sposato con Irene e padre della piccola Amélie.

A 8 anni guardando la televisione rimane folgorato da un misterioso mago (Jeff McBride) che lo incanta con la sua magica esibizione. È amore a prima vista ! Il mondo è piccolo e a volte la storia è già scritta, a distanza di un paio di mesi al Casinó di Campione d'Italia (come ogni anno) si celebra il Carnevale e per lo spettacolo dei bambini come ospite d'onore c'è un famosissimo mago dall'America...udite udite...Il Grande Jeff McBride !!! La cosa più incredibile (ma per fortuna c'è la foto che lo conferma) è che McBride è anche noto per il suo atto chiamato "il sogno 201161_4746581672167_357328823_odell'avaro" dove prende dal pubblico un bambino ed estrae dalle sue orecchie, una serie di monete con le quali riempie un secchiello . Non ci crederete ma è propio il "piccolo" Mattia ad essere scelto fra tutti. Incomincia così ad interessarsi di magia e per il suo compleanno riceve la famosa "scatola del mago" con la quale incomincia a fare le sue piccole esibizioni.

La vita "magica" di Mattia si ferma peró a quei "giochini" imparati dalla scatola fino a quando non incontra un'altra incredibile persona... il suo grande amico Massimo Massaro, (esperto in cartomagia).
Max, dopo avergli mostrato effetti di magia di alto livello,che nessuna delle nozioni della scatola magica poteva figurarne la soluzione, e soprattutto dopo aver riscontrato in Mattia un reale interesse lo mette davanti ad una grande scelta...

Citando il film Matrix : " Pillola azzurra, fine della storia: domani ti sveglierai in camera tua, e crederai a quello che vorrai. Pillola rossa, resti nel paese delle meraviglie, e vedrai quant'è profonda la tana del bianconiglio."..
Ed ovviamente Mattia scegliendo la "pillola rossa" entra nel mondo magico definitivamente ricominciando a scoprine i segreti e le tecniche ma questa volta il livello è quello professionale. La fiamma della passione si riaccende, e Mattia incomincia a studiare giorno e notte per anni l'arte che lo ha rapito per la seconda volta,fino a ritrovarsi a distanza di 25 anni sullo stesso palco di Campione d'Italia dove è iniziato tutto, ma questa volta il Mago era propio lui, Mattia Minelli, ed era lui ad estrarre monetine dalle orecchie dei bambini. Nel 2012 Mattia incontra di nuovo Jeff McBride in una sua conferenza che sorridente davanti al ricordo che Mattia gli racconta commenta, mimando una IMG_1047lacrimuccia, - Quanto eravamo giovani ...-
Dopo studi e ricerche fatte Mattia ha bisogno di condividere le sue idee con altre persone del mestiere e si iscrive al "Club magico dell'Insubria" dove conosce un iscritto molto particolare, il noto "mentalista" Federico Soldati, persona dal gran carisma che lo influenza molto e lo aiuta nell’ approfondire la sua più grande passione il Mentalismo.
Non si contano i seminari,workshop e libri che Mattia si divora alla ricerca delle migliori tecniche di condizionamento del pensiero, lettura dei messaggi del corpo psicologia e tutto quello che gli permette di arrivare a ciò che si può vedere oggi sul suo palco dove accade l'impossibie.

Un ultima persona è giusto menzionare nella vita artistica di Mattia Minelli, e quest'ultima completamente estranea al mondo della magia e dell' illusionismo, Nicola Ranieri.
Nick, è un uomo dal cuore immenso, e conoscendo le capacità di Mattia gli propone un giorno di esibirsi per uno spettacolo Natalizio in un ospedale pediatrico con bambini veramente "speciali".
Ovviamente Mattia accetta pensando che fare del bene con la propria arte sarebbe stato un bel gesto, soprattutto per Natale. Alla fine dello spettacolo però, la sensazione dominante nell'animo di Mattia non è stata quella del dare ma del ricevere, perché i sorrisi e gli applausi di quei bambini lo hanno riempito di gioia e di speranza dandogli una carica ed una motivazione immensa. L'anno dopo, insieme a Nicola ed Irene, Mattia fonda l'associazione no-profit "AMICI PER UN SORRISO" che ha come unica missione regalare un sorriso a chi ne ha bisogno. Questo lo porta a specializzarsi in Magia per Bambini facendolo diventare a detta di molti del mestiere uno dei migliori.

Mattia Minelli ad oggi non ha ancora smesso di studiare fare ricerche e scrivere spettacoli, la magia ed il mentalismo fanno parte del suo quotidiano ed il Sogno continua ...




  • hello